GLI AUTOGRAFI PIÙ RARI DEL MONDO – SCOPRIAMO QUALI SONO

Gli autografi più rari del mondo – scopriamo quali sono

 Gli autografi più rari del mondo. Scopriamo quali sono.

Il mondo del collezionismo si sa, è un mondo un po’ “pazzo”, e la caccia al pezzo incredibilmente raro, quello che al solo vederlo ti provoca la tachicardia, è sempre ed incessantemente aperta.

Tra le varie tipologie di collezionismo, il collezionismo autografale è senz’altro uno dei collezionismi cartacei più interessanti ed “intimisti”, in quanto quei pezzetti di carta racchiudono la nostra storia. Il solo pensare che quei fogli siano stati toccati e firmati dai nostri beniamini, scatena una serie di sensazioni indescrivibili.

Seppure ogni collezionista che si rispetti segue un proprio filo conduttore nel comporre ed arricchire la propria collezione, ci sono senz’altro degli autografi così rari che ognuno, a prescindere dal soggetto della propria collezione, desidererebbe possedere. Tra tutti gli autografi più rari del mondo, ne abbiamo scelti 10… Eccoli qua, rigorosamente NON in ordine di importanza:

  1. Al primo posto si piazza senza alcuna ombra di dubbio l’autografo di William Shakespeare, vera e propria chimera collezionistica. Sicuramente complice ne è il fatto che a tutt’oggi sono forti le voci che vogliono lo scrittore inglese come personaggio di fantasia, e da qui la rarità assoluta. Il prezzo? “Soltanto” 4,65 milioni di dollari!
  2. Al secondo posto possiamo sicuramente indicare Ludwig Van Beethoven. Un foglietto musicale autografo del compositore è stato recentemente battuto da Christie’s per la modica cifra di 383.346 dollari.
  3. Sul podio un altro musicista: parliamo di John Lennon. L’ex Beatles vale oggi sul mercato collezionistico anche oltre 5000 sterline. Ma attenzione: il disco firmato al suo assassino Mark Chapman pochi istanti prima di essere ucciso, ha raggiunto la ragguardevole cifra di 793.000 dollari.
  4. E’ il turno di uno scrittore: Ernest Hemingway. Lo scrittore suicida è gettonatissimo in America, e i suoi rari autografi sono molto preziosi. Il libro “The short happy life of Francis Macomber” è stato battuto all’asta per 248.000 dollari.
  5. La coppia perfetta: Joe di Maggio e Marilyn Monroe. Una storia d’amore che ha stregato milioni di persone. Una palla da baseball a “firma congiunta”, ha raggiunto la cifra di 191.200 dollari!
  6. Facendo un tuffo nella storia, come non menzionare Enrico VIII… Personaggio tra i più importanti della storia europea, soltanto pochissimi documenti sono giunti fino a noi, e quasi tutti adesso in possesso della British Library. Se un collezionista volesse aggiudicarsi uno dei pochissimi autografi in circolazione, dovrebbe pagare la bella cifra di 65.000 sterline.
  7. Altro autografo degno di nota è quello di Martin Lutero. Trovare suoi scritti è quasi impossibile, pertanto una lettera da lui firmata è quotata oggi 93.750 dollari.
  8. Tornando alla storia, un autografo rarissimo è senz’altro quello di Michelangelo Buonarroti. Una lettera scritta dallo scultore è stata venduta da Sotheby’s nel 2006 per circa 300.000 dollari.
  9. Penultima menzione è da dedicare a Cristoforo Colombo. I rarissimi suoi scritti ad oggi conosciuti, sono tutti gelosamente conservati in Musei e Biblioteche. Chissà a quanto potrebbe andare un suo autografo… Probabilmente non lo scopriremo mai.
  10. Chiude la nostra rassegna il personaggio forse più famoso a livello mondiale. Eclettico inventore, scrittore, pittore, architetto e poeta, la sua firma sarebbe in grado di far venire un infarto a più di un collezionista. Parliamo ovviamente del Genio di Vinci, Leonardo. La sua firma, trovata celata nella mandibola dell’arcangelo protagonista del suo primo disegno, porta la data 1471 ed è stata scoperta solo a febbraio di quest’anno. Il prezzo? impossibile da quantificare, gli esperti lo hanno definito un valore inestimabile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.