spartito-iris-mascagni

Lo spartito manoscritto originale dell’Iris di Mascagni in mostra a C’era una volta… Il Libro

Lo straordinario spartito manoscritto dell’opera lirica Iris del celebre maestro e compositore livornese Pietro Mascagni potrà essere eccezionalmente ammirato da tutti gli avventori che si recheranno presso lo spazio espositivo di Autografia – Associazione Periti Calligrafi Certificatori allestito in occasione di C’era una volta… Il Libro nota mostra mercato dedicata alle stampe d’epoca e ai libri antichi, rari e d’occasione che, giunta alla IX ed., avrà luogo il prossimo 15/16 Febbraio nell’area Cesena Fiera.

Particolare della rilegatura

Il documento autografo – che Galileum Autografi ha scelto di consegnare ai periti di Autografia per impreziosirlo ulteriormente con il certificato di autenticità – è rilegato con piatti rigidi e rilegatura mobile, e presenta 182 carte quasi tutte manoscritte. Nello specifico si tratta della prima e originale stesura della partitura completa dell’opera, contenente il famoso coro iniziale Inno del Sole indicato da Mascagni come Introduzione – il Sole e a tutti particolarmente noto perché utilizzato come inno ufficiale alle Olimpiadi di Roma del 1960.

Carta con autografo e correzioni

Il documento risulta particolarmente importante anche in virtù della ricchezza di annotazioni di pugno dell’autore che ci danno conto dell’iter compositivo dell’opera; in questo senso risulta interessantissima la postilla manoscritta che troviamo alla carta n.47 dell’ultimo fascicolo e che recita: 

Bisogna che Illica mi combini dei versi con gli accenti uguali a quelli del Primo Atto in questo stesso punto del Sole. Quelli del libretto attuale non ci vanno. (Vorrei, poi, finire col verso: venite tutti o fior!)

Ultima carta del manoscritto

Non perdetevi allora la rara possibilità di ammirare dal vivo questo magnifico testimone della grande tradizione lirica e musicale italiana e venite a trovarci il 15 e 16 Febbraio presso C’era una volta… Il Libro!

Vi aspettiamo numerosi!